Posts Tagged ‘Gallucci’

:: The Beatles di Mick Manning e Brita Granström (Gallucci 2017) a cura di Viviana Filippini

16 novembre 2017
Beatles

Clicca sulla cover per l’acquisto

John, Paul, George e Ringo sono quattro ragazzi di Liverpool che hanno rivoluzionato e cambiato per sempre la musica, e non solo a dire il vero. I quattro giovani sono i protagonisti del libro per bambini “The Beatles” di Mick Manning e Brita Granström, edito da Gallucci. Le 48 pagine tradotte da Franco Nasi, si addentrano nel mondo dei fabfour con l’intento di narrare ai piccoli lettori come quattro amici riuscirono a fare della loro passione per la musica un vero e proprio lavoro. I due autori (marito e moglie) raccontano l’infanzia dei protagonisti concentrandosi in modo particolare sulla vita non facile di John, del suo essere allo stesso tempo, molto sensibile e irrequieto, e non a caso già nel passeggino il piccolo Lennon amava scuotersi e urlare.

Beatles1

Accanto a lui, Paul McCartney, da tutti soprannominato “il secchione”, per la sua necessità di fare le cose sempre al meglio. Sul loro cammino arriverà poi il timido George Harrison e, ultimo entrato nella band, Ringo Star. Quattro tessere che andranno a comporre il perfetto puzzle di una delle più importanti band del panorama musicale della seconda metà del 1900: The Beatles. Pagina dopo pagina, gli autori e illustratori raccontano le prime esperienze della band, nel locale noto a tutti con il nome di Cavern Club, la successiva esplosione della Beatlemania con la quale orde di ragazze, e ragazzi, impazzivano nel sentire la musica del gruppo.

Beatles4

Non solo, poiché chi leggerà “The Beatles” (bambini e anche adulti direi) conoscerà gli album, i film e i diversi tour che per tempo videro impegnati in lungo e in largo per il mondo i ragazzi di Liverpool, per i quali si deve ricordare anche il profondo impegno per la pace, che ognuno di loro mise in atto. “The Beatles” di Mick Manning e Brita Granström, è un viaggio nel passato, dentro ad un mondo di colori, suoni e sentimenti che permisero a John, Paul, George e Ringo di cambiare per sempre le loro vite e il panorama musicale a livello mondiale. Oggi come ieri, noi ascoltiamo ancora la musica dei Beatles, perché quei quattro amici, senza tutte le tecnologie di oggi, riuscirono davvero a fare – e a cantate- una grande Revolution! Traduzione di Franco Nasi.

Mick Manning vive e lavora in Inghilterra insieme alla moglie, Brita Granström. Mick e Brita hanno firmato in coppia più di una dozzina di libri, dividendosi testi e disegni. Con il loro stile unico e originale hanno ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui il premio Smarties Silver e il TES Award nel 1997 per il miglior libro di informazione per ragazzi. Insieme hanno scritto e illustrato storie su personaggi notevoli, come nel loro The Beatles, dedicato ai Fab Four e pubblicato in queste stesse edizioni.

Brita Granström vive in Inghilterra insieme al marito, Mick Manning, e ai loro figli. Mick e Brita hanno firmato in coppia più di una dozzina di libri, dividendosi testi e disegni. Con il loro stile unico e originale hanno ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui il premio Smarties Silver e il TES Award nel 1997 per il miglior libro di informazione per ragazzi. Insieme hanno scritto e illustrato storie su personaggi notevoli, come nel loro The Beatles, dedicato ai Fab Four e pubblicato in queste stesse edizioni.

Source: pdf inviato dall’editore al recensore. Ringraziamo Marina dell’ Ufficio Stampa “Gallucci”.

Disclosure: questo post contiene affiliate link di Libreriauniversitaria.

:: Liberi junior – Teatrini in valigia: La vita nella fattoria e La vita nel castello (Gallucci editore 2017)

27 ottobre 2017

20171018_181911

Oggi vi presento due libri – gioco davvero fantastici, capaci di sviluppare la creatività e la fantasia dei vostri bambini. Trasmettono il messaggio che leggere è divertente e lo fanno in modo colorato, originale e intelligente. Sono adatti per i bambini dai 36 mesi in su, per il rischio di ingesione di piccole parti di cartoncino. Ma se giocate assieme ai piccoli potete vigilare che non li mettano in bocca, e soprattutto non si facciano male.

Ma veniamo nel dettaglio i Teatrini in valigia che ho avuto modo di visionare (e di giocarci) sono due: “La vita nella fattoria” e “La vita al castello”. Contengono in una confezione richiudibile e facile da tenere in ordine (che funge da castello o fattoria) 50 sagome ciascuno di cartoncino lucido con base per il piedistallo (cavalieri, dame, il pozzo, animali, l’arrosto etc…), con cui si può giocare e inventarsi tante avventure, un libro, e un disegno da colorare.

20171018_181813

Ricordo un bellissimo libro illustrato di quando ero bambina, parlava della vita in un castello medioevale, non immaginate quante storie ho inventato, partendo da quei personaggi: il castellano, la dama, il ponte levatoio, i paggi, il suonatore di liuto. Il bello è cosa il bambino saprà creare partendo dalle forme di cartone ritagliato. Nel libretto che accompagna “La vita al castello” ci sono per esempio alcune tracce per creare episodi di un gioco: un giorno di festa, al servizio del castellano, la caccia, la difesa del castello, giostre e tornei, l’amore cortese e gli stemmi.

Udite udite!
Arnolfo, il castellano, è tornato.
Presto organizzaimo una festa in suo onore!

Si imparano parole nuove come menestrello, stemma, feritoia, balestra tutte accompagnate da figure esplicative.

I colori sono vivaci, piacevoli, i diegni simpatici. Tutto è molto rifinito e curato, i pezzi sono incollati alla perfezione senza anomalie. I disegni sono di Madeleine Brunelet e la traduzione di Cristina Scalabrini. Progettato in Europa (Belgio) e fabbricati in Cina.

:: Libri dado: Buonanotte! e Brummm! (Gallucci Editore 2017)

19 ottobre 2017

Oggi lettori vi presento due simpatici libri- gioco dedicati ai più piccoli della collana Librido di Gallucci Editore dedicata ai bebè. Sono morbidi e colorati libri dado, (con campanellino incorporato) ideali per giocare e iniziare a conoscere immagini e parole. Leggerissimi, peseranno pochi grammi, di spugna rivestiti in tessuto con materiali sicuri e colori atossici. Anche se li dovessero metter in bocca non corrono alcun pericolo. Sono accompagnati da 6 libretti illustrati in cartonato rigido, 6 come le facce del dado, e della stessa dimensione (9 per 9 cm). Marchio CE di Conformità Euorpea e adatto a bebè dai 18 mesi in sù.

20171018_181548

Clicca l’ immagine per acquistarlo

Si tira il dado e la faccia che esce ci indicherà quale storia leggere. Brummm! è indicato per i maschietti appassionati di auto e motori (ah ci sono anche femminucce appassionate), e ha sei storie: macchina da corsa, vigili del fuoco, aereo, camion, razzo, e barca. I testi sono di Helmut Verbakel, i disegni di Studio Imagebooks e Shutterstock.com. Traduzione di Claudia Cozzi. Titolo dell’ edizione originale olandese: vroemmm! Imagebooks 2016, Olanda. Progettato in europa e fabbricato in Cina.

Alla collezione appartiene anche Buonanotte!

20171018_181651

Clicca sull’ immagine per acquistarlo

Identico a Brummm! per materiali e composizione. Il dado ha sulle sue facce dei simpatici animaletti: la chioccia il gufo, il pinguino, l’orso, il leprotto e la volpe. E sei libretti con sei storie della buonanotte.

Non sono simpaticissimi i dadi- gioco?

Si possono inventare tanti giochi divertenti e buffi. E vi assicuro che sono davvero piacevoli da vedere, conservare e collezionare.

Quale era la favola della buonanotte che adoravate ascoltare da piccoli? Segnalatemela nei commenti, sarà un modo divertente per giocare insieme!

Scheda libro:

Prezzo: € 12, 90 (su Libreria Universitaria € 12, 25)
Ebook: non disponibile
Pagine: 8
Formato: soffice dado + 6 libri illustrati
Scheda editore: Brummm! qui Buonanotte! qui

Source: inviato dall’editore, si ringrazia Marina dell’ Ufficio stampa Gallucci.

Disclosure: questo post contiene affiliate link di Libreriauniversitaria.

:: Conosco i miei polli – Margherita d’Amico (Gallucci 2017) a cura di Viviana Filippini

3 ottobre 2017
conosco i miei polli

Clicca sulla cover per l’acquisto

Alla prima lettura “Conosco i miei polli” di Margherita d’Amico potrebbe assomigliare ad uno strambo bestiario, ma ad una lettura approfondita, la sensazione cambia. Il motivo? Il libro della d’Amico, illustrato dai frizzanti disegni di Manuela Leno, è un vero e proprio simpatico dizionario che spiega ai lettori il senso di tante frasi, parole e modi di dire in uso da tempo nel linguaggio comune. Scimiottare, prendere lucciole per lanterne, avere una fame da lupo, governare il popolo bue, sputare il rospo o sentirsi sano come un pesce sono frasi che spesso e volentieri usiamo o abbiamo usato per esprimere un nostro stato emotivo o quello che abbiamo nell’animo. Ma quanti di noi ne sanno il vero significato? Quello che l’autrice compie non è solo riportare queste frasi di uso comune. La d’Amico ne spiega il senso e il valore, usando un tono ironico e un linguaggio semplice e di impatto. Elementi che rendono piacevole la lettura del libro edito da Gallucci sia ai ragazzi, che agli adulti. “Conosco i miei polli” è un libro sempre alla portata di mano, la cui lettura può essere fatta tutta d’un fiato o a brevi sorsi letterari, a seconda della situazione nella quale ci troviamo, perché per ogni modo di dire l’autrice mette una spiegazione. Grazie a questa soluzione con “Conosco i miei polli” di Manuela d’Amico, il fruitore comprende il senso reale del detto di uso comune (e qui cadono molti pregiudizi e interpretazioni non sempre corrette), lo conosce in modo approfondito sino a rendersi conto che queste “frasi fatte”, tanto usate nel nostro parlato, sono elementi fondamentali per la specie umana e per il suo approccio alla vita e alle situazioni- di qualsiasi tipo- che essa ci riserva.

Margherita d’Amico (Roma, 1967), scrittrice e attivista per i diritti degli animali, viene da una famiglia di intellettuali e da sempre usa la scrittura per combattere le proprie battaglie. Ha collaborato con il “Corriere della sera” e con “la Repubblica”; ha pubblicato numerosi libri, anche per ragazzi, e tradotto per il teatro. In tutta la sua attività sono centrali le tematiche animaliste: zoo, caccia e armi, vivisezione, traffici di animali, corse clandestine, canili lager, crimini ambientali.

Manuela Leno Pugliese classe 78, dopo esserci laureata a Roma in Discipline dell’arte musica e spettacolo, Manuela Leno (pseudonimo di Manuela Lenoci) si è avvicinata al mondo dell’illustrazione e alla moda. Ha, infatti, lavorato per anni come fashion designer per importanti aziende italiane senza mai lasciare il mondo dell’illustrazione e dell’infanzia, finché ha deciso di contaminare i due mondi e di dedicarsi completamente all’illustrazione dopo essersi formata da Ars in Fabula e Mimaster. Animalista, da sempre sostiene in prima persona tutte le cause legate all’ambiente e alla tutela dei diritti degli animali sognando un mondo senza più canili.

Scheda libro:

Prezzo: € 9,40 (su Libreria Universitaria € 8, 93)
Ebook: disponibile
Pagine: 59
Formato: brossura
Scheda editore: qui

Sfoglia le prime pagine: qui.

Source: inviato dall’ editore al recensore, si ringrazia l’ Ufficio stampa.

Disclosure: questo post contiene affiliate link di Libreriauniversitaria.

:: Chi è che fa arrabbiare il lupo? di Jean Leroy e Laurent Simon (Gallucci 2017)

18 settembre 2017
20170909_123448

Clicca sulla cover per l’acquisto

Oggi vi parlo di un libro per bebè da 0 a 3 anni molto divertente, si intitola Chi è che fa arrabbiare il lupo (Les bisous du grand mechant loup, 2017) edito in belgio da Casterman, Bruxelles, e distribuito in Italia da Gallucci editore, con traduzione di Ada D’Adamo. I testi sono di Jean Leroy, e i disegni di Laurent Simon.

Allora è un libro gioco, vedete il burattino in stoffa al centro, è possibile animarlo in modo buffo. (Cercherò di pubblicare un video per farvelo vedere, ma non vi prometto niente, con le nuove tecnologie sono un po’ un distastro).

1

Le pagine sono a colori, di cartonato spesso con disegni molto belli che vedono il lupo alle prese con gli inconvenienti della vita. E’ un lupo brontolone, si lamenta in continuazione, ma è divertente seguire la sua giornata. I testi sono brevi, utili comunque per avvicinare i bambini alle lettere dell’ alfabeto e alla scrittura.

20170909_123503

Il lupo si sveglia, il lupo si lava, il lupo accende un fuoco… In tutto sono 6 tavole composte da due pagine più la copertina e il retro. Insegna ai bambini di non avere paura del lupo, e a prenderlo un po’ in giro.

20170909_123549

Ha marchio CE con Conformità Europea, progettato in Europa e fabbricato in Cina.

Scheda libro:

Prezzo: € 13, 90 (su Libreria Universitaria € 13, 20)
Ebook: non disponibile
Pagine: 18
Formato: libro + burattino
Scheda editore: qui

Source: inviato dall’editore, si ringrazia Marina dell’ Ufficio stampa Gallucci.

Disclosure: questo post contiene affiliate link di Libreriauniversitaria.

:: Grattacarte: Fate – Principesse – Aloha (Gallucci 2017)

12 settembre 2017

Oggi vi parlo di una iniziativa editoriale che trovo davvero interessante: le Grattacarte, una sorta di libri da colorare, ma molto speciali (non dovrete colorarli ma “togliere” il colore per fare emergere il disegno) che arrivano dalla Francia, distribuiti in Italia da Carlo Gallucci Editore. Curiosi di vederli?

Eccoli:

20170909_075135

Sono tre serie di tavole (10 per ciascuna confezione) a tema: Fate, Principesse e Aloha (o creature acquatiche).

20170909_075544C’è un bastoncino in dotazione, questo (attenzione: la punta è funzionale, il gioco-libro non è adatto ai bambini di età inferiore ai 36 mesi) con il quale dovrete grattare l’inchiostro nero (atossico e sicuro), seguendo le linee e il foglietto illustrativo all’ interno della confezione che vi farà vedere il lavoro finito (così non commetterete errori come invece ho fatto io sigh!). Sì, ci ho giocato, (e anche mia mamma, l’artista di famiglia) ed è molto divertente vedere le tavole ultimate, coloratissime e spiritose. I disegni de le Fate sono della brava Sophie Rohrbach mentre quelli di Principesse e Aloha di Anne Cresci, la traduzione è di Ada D’Adamo.

Ma vediamo passo passo come si fa.

Ecco vedete la parte in beige? NON SI FA, seguendo il foglio illustrativo ti spiega come seguire i contorni perchè il risultato sia ottimale.

Ecco le tavole corrette fatte da mia madre:

20170910_124114

Non sono bellissime? E’ il caso di dirlo. Giocare è molto rilassante (anche per gli adulti) e le tavole ultimate si prestano a mille usi. Mia madre le userà come modello per i suoi dipinti naif, e poi le metteremo in una cornice, così da avere un quadro da appendere nelle scale. Ma voi potete scegliere l’utilizzo che preferite, naturalmente. E’ un gioco-libro che richiede un po’ di impegno, ma credo sia un ottimo modo per passare il tempo con i vostri figli (ah io e mia madre non abbiamo litigato manco una volta).  Marchio CE di Conformità Europea.

1g

Clicca sulla cover per l’acquisto

Grattacarte Fate

Scheda libro:

Prezzo: € 9,90 (su Libreria Universitaria € 9, 11)
Ebook: non disponibile
Pagine: 10 tavole + bastoncino
Scheda editore: qui

 

 

 

2g

Clicca sulla cover per l’acquisto

Grattacarte Principesse

Scheda libro:

Prezzo: € 9,90 (su Libreria Universitaria € 9, 11)
Ebook: non disponibile
Pagine: 10 tavole + bastoncino
Scheda editore: qui

 

 

 

3g

Clicca sulla cover per l’acquisto

Grattacarte Aloha

Scheda libro:

Prezzo: € 9,90 (su Libreria Universitaria € 9, 11)
Ebook: non disponibile
Pagine: 10 tavole + bastoncino
Scheda editore: qui

 

 

Source: inviati dall’editore, si ringrazia Marina dell’ Ufficio stampa Gallucci

Disclosure: questo post contiene affiliate link di Libreriauniversitaria.

:: Free Book #GiveawaysforKids – Gli impermealibri: Un bel tuffo e Il bagnetto

7 settembre 2017
20170907_134831

Clicca sull’ immagine per vedere tutta la collezione

Buongiorno lettori, questo è il primo giveaway ufficiale di Liberi ed è un giveaway molto speciale, dedicato ai bambini. Naturalmente possono partecipare solo gli adulti: genitori e nonni, zii e amici, ma il premio finale andrà ai più piccoli. Dai 3 mesi in poi.

Sono due impermealibri (libro impermeabile + guanto impermeabile) del valore commerciale ognuno di Euro 13, 90. Il vincitore potrà scegliere quale dei due ricevere, a cui io spedirò il premio, gentilmente messo a disposizione dall’editore Gallucci.

Come si partecipa?

E’ semplice: commentando questo post con i motivi per cui questi libri vi piacciono e spiegando il perchè volete riceverli. Vincerà la risposta più originale e divertente, a mio insindacabile giudizio. Quindi niente estrazione.

Alcune regole:

  • Possono partecipare a questo giveaway tutti i lettori di Liberi (maggiorenni) residenti in Italia (non effettuerò spedizioni all’estero).
  • Si partecipa commentando questo post secondo le modalità sopra riportate.
  • Nessun acquisto è necessario. Ogni persona può partecipare con un solo commento.
  • L’editore è lo sponsor del giveaway, ma io mi occuperò della spedizione.
  • Il vincitore non è obbligato a recensire il libro. Ma se poi vuole lasciare un commento, sempre a questo post sarà molto gradito, come una foto che dimostra che l’ ha ricevuto. Se lo recensite sul vostro blog, segnalate che l’avete ricevuto gratuitamente tramite il blog Liberi di scrivere.
  • Il giveaway apre oggi giovedì 7 settembre e termina sabato 23 settembre. Il vincitore sarà avvertito per email domenica 24 settembre e dovrà fornire un indirizzo valido per la spedizione, oltre a scegliere quale dei due libri ricevere.

Ecco è tutto! Partecipate numerosi ed è educhiamo i ragazzi alla lettura già da piccoli, è un dono che li accompagnerà per tutta la vita.

Contest chiuso.

La vincitrice è: Alessia.

I vincitori avranno una settimana di tempo per rispondere alla mail di vincita. Oltre il premio si riterrà rifiutato.

:: Liberi Junior – Ely e Bea. Il mistero a Pancake Court (Gallucci 2016) A cura di Viviana Filippini

15 ottobre 2016
coco

Clicca sulla cover per l’acquisto

Il mistero a Pancake Court è il decimo volume della serie di libri per ragazze creata dalla scrittrice americana Annie Barrows con protagoniste Ely e Bea. Le avventure delle due amiche per la pelle sono note al pubblico italiano grazie all’editore Gallucci, che ha stampato i volumi in questi anni. Come vuole la tradizione, nella trama le principali protagoniste saranno Ely, bionda, tranquilla e riflessiva che ama deliziarsi con la lettura di libri e, accanto a lei, la moretta Bea, più energica e pestifera dell’amica di sempre. Bea vive nel quartiere di Pancake Court e sua madre le permette di vedere due film a settimana, nei quali non devono comparire parolacce. Bea è attratta dalle avventure in bianco e nero dell’investigatore Al Seven. Ciò che la colpisce di Al è la sua abile capacità di addentrarsi in ogni singolo anfratto per scoprire i misteri che caratterizzano il mondo filmico del quale è protagonista. La piccola dai capelli scuri è così eccitata dalla visione dei vecchi film da mettersi in testa di essere l’investigatore di tutta Pancake Court e, assieme alla sua inseparabile amica Ely, sarà pronta a risolvere tutti i misteri che aleggiano nel suo luogo di residenza. Ancora una volta Annie Borrows riesce a creare una trama nella quale il divertimento, la suspense e la curiosità sono le caratteristiche che animano le vite di Ely e Bea, questa volte alla prese con atmosfere poliziesche nelle quali le due si immergono per gioco. Bea vuole però fare le cose in modo serio e riesce anche crearsi anche un ufficio con targhetta sulla porta e poltrona, recuperando l’occorrente nella vecchia cantina di casa. Le due amiche metteranno in campo tutta la loro astuzia per scoprire, per esempio, cosa si nasconde sotto il tombino in giardino, o perché il postino si è addormentato e la ciabattina è sparita. Ad un certo punto le due amiche dovranno capire perché una corda si allunga da sola e per trovare la soluzione, Ely e Bea coinvolgeranno gli amici dei caseggiati vicini. Le storie con protagoniste Ely e Bea sono di piacevole lettura grazie ad uno stile asciutto che porta l’attenzione sulle azioni delle due bambini, le quali coinvolgono amici e conoscenti, e noi lettori compresi, nelle loro mirabolanti avventure. A rendere ancor a più apprezzabile agli occhi del lettore la storia delle due amiche, le immagini lineari e ordinate dell’australiana Sophie Blackall. Traduzione Mazzarelli P.

Annie Barrows è un’editrice e scrittrice americana famosa per la serie di libri per bambini con protagoniste le due inseparabili amiche Ely+Bea (Ivy & Bean nella versione americana), ma è anche autrice di libri per adulti. La Barrows ha sempre avuto forte empatia con i libri tanto che ha lavorato in una biblioteca quando andava a scuola, ha studiato letteratura inglese all’università e poi è diventata editor. Ha cominciato a scrivere libri per bambini dopo la nascita delle sue due figlie e si è ispirata proprio a loro per creare i personaggi di Ely e Bea.

Sophie Blackall è australiana, ma vive ormai stabilmente a Brooklyn. Le sue illustrazioni hanno vinto diversi premi e sono apparse anche su vari giornali, tra cui il “New York Times”.

Source: libro inviato dall’editore al recensore, ringraziamo Marina Fanasca Ufficio stampa Gallucci.

Disclosure: questo post contiene affiliate link di Libreriauniversitaria.

 

:: I ragazzi dell’Altro Mare, Luca di Fulvio, (Gallucci, 2016) a cura Viviana Filippini

16 maggio 2016
index

Clicca sulla cover per l’ acqusito

I ragazzi dell’Altro Mare è il primo libro per ragazzi di Luca di Fulvio, autore che ha venduto milioni di libri con i suoi romanzi per adulti e che con questo libro, edito da Gallucci, si avvicina al mondo della letteratura per ragazzi. Protagonisti della storia, associabile al romanzo di formazione, sono Lily, Red e Max. Lily è l’unica ragazzina del gruppo, ha 11 anni, è molto carina con quei suoi capelli biondi ma questo non le impedisce di possedere un carattere determinato, che la spinge ad affrontare con coraggio ogni impresa compiuta. A volte si sente sola e per consolarsi si confida con il suo amico immaginario di nome Sam lo Scatolino. Al suo fianco ci sono Red dagli occhi verdi, con il suo fisico longilineo e atletico e Max. Un ragazzino dal corpo paffuto, molto timido e impacciato ma, allo stesso tempo, molto simpatico. I tre ragazzini sono amici inseparabili, però il loro essere diversi da tutti gli altri li porta ad diventare i bersagli di scherzi e battute sferzanti da parte dei coetanei e pure di alcuni adulti che li circondano. Proprio il povero Max diventerà la vittima del professor Tappabuchi, che non esiterà a deriderlo per la sua forma fisica. Questo fatto non farà altro che unire e rafforzare sempre più l’amicizia tra i ragazzini. Un bel giorno i tre amici, assidui frequentatori della baia del Sole, decideranno di andare oltre l’ultimo stabilimento della spiaggia, da tutti chiamato Il Nulla, perché lì, tempo prima, era sparito un bambino. La curiosità dei tre protagonisti è tanta e la voglia di scoprire cosa si trova nell’Altro Mare spinge Lily, Max e Red ad infrangere i confini. Per loro inizierà un avventuroso viaggio tra rocambolesche peripezie e mostri marini, fino a quando finiranno nelle grinfie del temuto signore dell’Altro Mondo. Gli episodi nei quali Luca di Fulvio inserisce i tre protagonisti, ai quali possiamo aggiungere anche il simpatico gabbiano Gabby, sono mirabolanti e cariche di alta tensione. Il fatto che si manifestino nella dimensione dell’Altro Mare dove c’è il Nulla da indagare, evidenzia la volontà e il coraggio dei tre amici di affrontare un qualcosa (le paure, le insicurezze, la diversità, la crescita) per loro del tutto ignoto e sconosciuto. Il voler fare i conti con quello che non si conosce è per Lily, Max e Red, protagonisti di I ragazzi dell’Altro Mare, una vera e propria sfida che, non solo li porterà a scoprire una nuova dimensione, ma permetterà loro di affrontare le angosce esistenziali per conoscerle, comprenderle e superarle.

Luca Di Fulvio è nato a Roma nel 1957, dove vive e lavora. Prima di dedicarsi alla scrittura si è diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”, dove ha studiato Drammaturgia con Andrea Camilleri. Per anni si è occupato di teatro e ha lavorato, tra gli altri, con Julian Beck del Living Theatre. I suoi romanzi sono tradotti in 16 lingue. Alcuni hanno venduto milioni di copie, come i best seller La gang dei sogni La ragazza che toccava il cielo, con i quali ha scalato le classifiche tedesche. Questo è il suo unico (finora) libro per ragazzi pubblicato in contemporanea qui da noi e per l’editore tedesco.

Source: libro inviato dall’editore al recensore, ringraziamo Marina Fanasca Ufficio stampa Gallucci.

Disclosure: questo post contiene affiliate link di Libreriauniversitaria.