Posts Tagged ‘Torino Comics’

Arriva l’edizione primaverile di Torino Comics a cura di Elena Romanello

9 aprile 2019

5DM43004

Dal 12 al 14 aprile Lingotto fiere ospita sotto la Mole Torino Comics, la kermesse subalpina dedicata al fumetto e alla cultura nerd giunta al suo primo quarto di secolo.
Saranno presenti editori, distributori, fumetterie, librerie, autoproduzioni, gadget, oggettistica anche artigianale, articoli per cosplayer, rivenditori e produttori di videogiochi e giochi da tavolo. Tra le case editrici presenti: Tunuè, BD, Magic Press, Shockdom, Cronaca di Topolinia, Dark Zone, No lands Comics, Lavieri, Star Shop distribuzione, 001, Manfont e Acheron books.
Tra le proposte presenti, Cronaca di Topolinia, vivace e longeva casa editrice di Rivoli presenta il primo special sulla strega Sortisia e il numero zero de Il buio dopo la notte, storia di un lutto firmata da Elena Mirulla e Salvatore Taormina. Nell’ambito di un progetto di alternanza scuola lavoro del Primo Liceo Artistico si parlerà di una graphic novel sulla Shoah coordinata da Pasquale Ruju, disegnatore Bonelli, La contabilità del diavolo, dal romanzo di Monica Dogliani e Andrea Ronchetti che racconta anche la vergogna della fuga di troppi criminali nazisti verso l’America latina.
Tunuè porta invece come titolo di punta Il Fiore della Strega, graphic novel ambientata nella gelida Lapponia che racconta il viaggio di un bambino per diventare uomo, scritta da Enrico Orlandi, ospite in fiera. Sabato 13 aprile Starshop avrà invece nel suo stand Paolo Eleuteri Serpieri, maestro del fumetto western e creatore  della sexy Druuna.
E’ di Torino ma è la prima volta che viene ManFont, con i suoi autori, come Manfredi Toraldo, Ciro Cangialosi, Sergio Cabella, Andrea Boscolo, Andra Tridico, Jessica Ferrero, Marco Daeron Ventura e Luca Baino. Veterana invece Magic Press con l’irresistibile Boban Pesov, Felinia e Ribosio, Daniele Taccò, Alessandro “Ganassa” Mazzetti,  Ludovica “Sc4rys” Liera, illustratrice e character design; Diego Fichera, uno dei giovani fumettisti emergenti del momento; Enzo Triolo, autore della raccolta di illustrazioni Teratoma.
DZ Edizioni in collaborazione con Amnesty International organizza un’Area performance, dove si esibiranno alcuni dei più importanti artisti del mondo del fantastico, dei videogiochi e del fumetto, confrontandosi sul tema dell’odio e su come reagire. Le opere prodotte durante i giorni di Torino Comics saranno consegnate ad Amnesty International e poi messe all’asta sul sito ww.charitystars.com.
Tornano i doppiatori, sabato e domenica alle 13, con la presenza di Sara Labidi il 13 e di Letizia Ciampa il 14, voci rispettivamente di Arya e Daenerys ne Il trono di spade, la cui ultima stagione parte proprio domenica sera. Sabato ci saranno con Sara anche il veterano Marco Guadagno, doppiatore e direttore di doppiaggio, Elena Perino, voce di Captain Marvel e Alex Polidori, noto per essere il nuovo Spiderman.  Domenica Letizia Ciampa sarà insieme a Francesco Venditti, voce di Ryan Reynolds alias Wade Wilson in Deadpool e Deadpool 2; Stefano Crescentini, voce di Mysterio, nemico di dell’Uomo Ragno, che apparirà sugli schermi di Spider-man: Far from Home, interpretato da Jake Gyllenhaal.
Le mostre vedranno protagonisti GoArtFactory, movimento artistico specializzato a portare l’arte in luoghi insoliti, e Orizzonti contemporanei. GoArt Factory presenterà sei set fotografici con pannelli alti oltre due metri sui seguenti temi: Star Wars, Gotham, Avengers, Il villaggio della foglia, il Castello delle fiabe e Game of Thrones.
Orizzonti Contemporanei torna sotto la Mole con la rassegna Art Games, rassegna con 25 artisti che racconterà strane e fantasiose connessioni. Ci saranno inoltre 30 workshop in programma e dimostrazioni di disegnatori, su argomenti che spazieranno dalla teoria della luce al ritratto fantasy, dal character design alla prospettiva, dalle tecniche per inchiostrazione, acquerello e sfumatura all’illustrazione applicata al fumetto, fino alle basi per il disegno digitale.
Sabato Torino Comics ospita inoltre per il terzo anno consecutivo la tappa italiana dell’International Cosplay League, competizione che poi si svolge a settembre a Madrid nell’ambito del Japan Weekend. La competizione italiana ha portato fortuna ai cosplayer italiani che si sono distinti nelle due passati edizioni.
Domenica invece ci sarà la sfilata competitiva, organizzata dalla Cospa Family e il premio di quest’anno è un viaggio per due persone alla bellissima London Film and Comic Con. In giuria ci saranno l’illustratrice Hannah Alexander, Eleo Cosplay e Chèr Macabre, italiane vincitrici dell’ICL 208 e Like Linda, altra trionfatrice, Dani Foca, a cui si aggiungerà domenica Luca Buzzi, cosplayer campione del mondo al World Cosplay summit in Giappone nel 2010.
Sul palco ci saranno anche sabato un concerto con Keyko Cosplay, il Karacosplay sabato e il Karaoke domenica, mentre sabato e domenica saranno anche di scena alle 10 e 30 i protagonisti della trasmissione di 7 Gold Crossover – Universo Nerd.
Tra le altre proposte l’area Lego, con installazioni in tema, le associazioni legate a film e telefilm di culto, come GhostbustersStar WarsIl signore degli anelliStar Trek Doctor Who, varie escape room su argomenti come Sherlock Holmes, Nightmare, il mondo celtico e i pirati.
Torino Comics è in partnership con Cartoons on the Bay, il Museo del cinema e lo Juventus Museum, dove sono in corso due mostre sui fumetti, Team Marathon e Zoom.
II biglietto intero costa 13 euro, il ridotto 11 euro. Per i cosplayer l’ingresso è  10 euro. Disponibili anche gli abbonamenti per due e tre giorni.
Il programma completo è nel sito ufficiale della manifestazione.

L’edizione 2018 di Torino Xmas Comics

14 dicembre 2018

xmascomics

Il 15 e 16 dicembre torna nel padiglione 3 del Lingotto Torino Xmas Comics, l’edizione natalizia della fiera su fumetto e cultura nerd giunta alla quarta edizione con vari consensi, perché il periodo di ricerca di regali si sposa bene con il mondo della fantasia.
L’evento presenta vari aspetti di questo colorato mondo, con un’area commerciale con oltre novanta espositori, che propongono fumetti, libri, audiovisivi, videogiochi, gadget, oggetti da collezione, giocattoli e costumi.
In ambito editoriale si segnala la presenza della casa editrice Magic Press, che portano in fiera Felinia&Ribosio ideatori della saga Sketch & Breakfast e Boban Pesov, disegnatore dell’irresistibile e dissacrante Nazi Vegan Heidi oltre che di una serie di vignette sulla strana coppia Salvini Di Maio.
Torna Tunué, con le sue graphic novel per tutte le età oltre che per i saggi dedicati a fumetto, all’animazione, ai videogiochi e ai fenomeni pop contemporanei, tra cui spicca la nuova edizione de Le anime disegnate di Luca Raffaelli. Nel suo stand la casa editrice ospiterà Alessandro Perugini, in arte Pera Comics, noto per il fortunato format Chi ha ucciso Kenny?,  Luca Ferrara che ha realizzato Dorando Pietri – Una storia di amore e gambe insieme ad Antonio Recupero, e il graphic novel Gli Altri, scritto da Alessandro Di Virgilio, Marco D’Aponte autore de Il principio di Archimede , La ricerca del Legame e Sostiene Pereira.
Ci sarà anche Edizioni BD, casa editrice di cultura pop: fumetti, comics americani, rock&roll e libri per bambini, con la sua nuova acquisizione,  Edizioni Dentiblù. In stand ci saranno  Mirka Andolfo, già collaboratrice delle maggiori case editrici italiane – come Disney e Bonelli – e internazionali, arrivando anche sulle pagine di Bombshells, Wonder Woman (DC Comics) e Ms. Marvel (Marvel)con il sesto capitolo di Sacro/Profano (Dentiblù), Veronica Cianciarini con la graphic novel Bleeding Mariachi – Il Canto dell’Immortale, Ilaria Catalani; Ilaria Catalani con Hadez, fumetto autoprodotto diventato poi una trilogia edita da Edizioni Dentiblù.
Non mancherà Fabrizio Modina, collezionista ed esperto di Sci-Fi e animazione nipponica, collaboratore di varie mostre in tema, sia al Barbican Centre di Londra che al MAO e al Museo del cinema di Torino, che porterà in fiera  Super Robot Files volume 3,  la conclusione di un percorso di ricerca e analisi sulla storia dei robottoni animati nipponici visti attraverso i giocattoli a loro ispirati.
Tra gli altri ospiti, da segnalare Supergul-Shockdom, con i nomi di Bigio, autore della collana Drizzit (fumetto, gioco di carte, gioco di ruolo e webcomics) e di The Author; Odde, con Io sono chiavica; Francesca Presentini con Il fantastico pianeta che sta nel sistema solare; Riccardo Accattatis in arte Richardhtt, illustratore per Mondadori e Panini, Samuel Spano, illustratore e colorista nel campo dell’animazione, primo autore dichiaratamente transgender del fumetto italiano con il suo serial Nine Stones.
Tra gli altri ospiti ci sono i nomi di Marco Galli, curatore dell’antologia di racconti Materia Degenere, e due delle autrici, Joe1 e Fumettibrutti, al secolo Roberta Muci e Josephine Yole Signorelli, Stefano Mancini di Dark Zone con la sua trilogia fantasy composta dai romanzi Le paludi d’Athakah, Il figlio del drago e Il crepuscolo degli dei; Candida Corsi, illustratrice e graphic designer freelance che ha pubblicato con DZ edizioni Healing Blood; Livia De Simone, illustratrice che collabora con diverse case editrici e che ha firmato le illustrazioni di Dei del Nord; Elisa Yori Sabato, illustratrice, fumettista e insegnante di grafica, autrice di Honey Venom – Wanted a cui ha collaborato Lorenzo Maglianesi, anch’egli presente a Xmas Comics and Games;Giacomo Ferraiuolo che ha pubblicato la raccolta di racconti horror Non Devi Dormire, collabora nelle antologie tematiche della Dark Zone e Francesca Pace, fondatrice di Dark Zone e autrice di Emma, primo volume della Hybrid’s Saga.
Tra gli altri eventi, sono da segnalare i due eventi cosplayer, in collaborazione con la Cospa Family: sabato ci sarà la sfilata non competitiva, domenica il Cosplay Contest, che servirà da selezione per le categorie singolo maschile o femminile per la finale  dell’EpicCon, importante convention tedesca che si svolgerà il 23 e 24 febbraio a Münster.
Torino Xmas Comics è aperto sabato e domenica dalle 9 e 30 alle 19 e 30, per informazioni su biglietti e riduzioni visitare il sito ufficiale.

:: L’edizione 2018 di Torino Comics, a cura di Elena Romanello

12 aprile 2018

torino-comics-2018

Dal 13 al 15 aprile torna al Lingotto Torino Comics, per l’edizione primaverile, quella che dovrebbe essere la più importante e amata.
In quest’ultimo anno si è parlato molto, con toni non sempre simpatici ma provocati da situazioni indubbiamente non belle, di Torino Comics, dopo la deludente edizione di aprile 2017, tra esclusioni arbitrarie di realtà adorate dai fan come il Quartiere giapponese, spazio eccessivo dato agli youtuber e dati relativi ai biglietti venduti falsati.
Vedendo il programma di questa edizione si nota però il tentativo di provare a fare qualcosa di più pertinente con i fumetti, un percorso lungo e difficile anche perché con le passate gestioni ci sono stati allontanamenti di case editrici e espositori per motivi di soldi e non solo, anche se purtroppo rimane lo spazio dedicato agli youtuber, anche se per fortuna con meno star del genere rispetto all’anno scorso.

Come l’anno scorso, anche quest’anno Torino Comics si svolgerà nei padiglioni 2 e 3 di Lingotto Fiere, all’interno quindi di uno spazio di 30 mila metri quadrati: il padiglione 3 accoglierà l’area commerciale, con fumetterie, autoproduzioni, case editrici anche di libri, distributori, gadget e oggettistica, mentre il padiglione 2 conterrà le aree su youtuber, cosplay e entertainment, senza più il non riuscitissimo quartiere medievale del 2017 e con probabilmente nemmeno le fracassone esibizioni dell’Umbrella.
Quest’anno tornano a Torino Comics, ed è una gran bella cosa, case editrici importanti, che da anni hanno preferito venire sotto la Mole per il Salone del libro ma non per l’evento sui fumetti, come Tunuè, BD, Magic Press, Shockdom, Dark Zone, No lands Comics, Cronaca di Topolinia, con la conferma di Star Shop distribuzione, che porterà le pubblicazioni di Panini, Star Comics e Kappalab.

Tra gli eventi in programma, oltre alle due gare cosplay di sabato e domenica pomeriggio, ci saranno varie anteprime, come sabato pomeriggio nello spazio Agorà i due autori Davide Furnò e Giovanni Marinovich che presentano la nuova uscita Il Corvo: Memento Mori (Edizioni BD), Planet dead, edito da Cronaca di Topolinia e scritto a quattro mani da Stefano Bonazzi e Luciano Costarelli e Healing Blood di Dark Zone ideato da Candida Corsi e Lavinia Pinello.

Tornano anche dopo una vergognosa assenza i bravissimi doppiatori italiani, con le voci dei supereroi Marvel Massimiliano Manfredi (Voce di Thor), David Chevalier (Loki), Paolo Buglioni (Nick Fury), Francesca Fiorentini (Virginia “Pepper Potts”) che incontreranno il pubblico domenica alle 11.

Inoltre non mancheranno i seminari della Scuola di Comics e altri momenti di approfondimento, con workshop in tema su argomenti come il ritratto fantasy, la prospettiva, l’impaginazione di un fumetto, fare i fumettisti come lavoro e tanto altro ancora. Tra gli altri ospiti ci saranno Paolo Eleutieri Serpieri, creatore di Druuna, Paolo Mottura, autore Disney presente anche con una mostra con cui ha reinterpretato i classici del cinema con Paperi e Topi, Don Alemanno e Boban Pesov, acclamate mente dietro all’irresistibile NaziVegan Heidi.

Il Quartiere giapponese continua ad essere il grande assente, ma i torinesi non devono disperare, perché sarà il grande protagonista di Turin Toys, evento del 21 e 22 aprile a Torino Esposizioni, dove i giocattoli e i giochi di ruolo saranno affiancati da stand e eventi in tema con i manga e il Giappone, con particolare attenzione ai quarant’anni di Goldrake.