L’edizione 2018 di Torino Xmas Comics

by

xmascomics

Il 15 e 16 dicembre torna nel padiglione 3 del Lingotto Torino Xmas Comics, l’edizione natalizia della fiera su fumetto e cultura nerd giunta alla quarta edizione con vari consensi, perché il periodo di ricerca di regali si sposa bene con il mondo della fantasia.
L’evento presenta vari aspetti di questo colorato mondo, con un’area commerciale con oltre novanta espositori, che propongono fumetti, libri, audiovisivi, videogiochi, gadget, oggetti da collezione, giocattoli e costumi.
In ambito editoriale si segnala la presenza della casa editrice Magic Press, che portano in fiera Felinia&Ribosio ideatori della saga Sketch & Breakfast e Boban Pesov, disegnatore dell’irresistibile e dissacrante Nazi Vegan Heidi oltre che di una serie di vignette sulla strana coppia Salvini Di Maio.
Torna Tunué, con le sue graphic novel per tutte le età oltre che per i saggi dedicati a fumetto, all’animazione, ai videogiochi e ai fenomeni pop contemporanei, tra cui spicca la nuova edizione de Le anime disegnate di Luca Raffaelli. Nel suo stand la casa editrice ospiterà Alessandro Perugini, in arte Pera Comics, noto per il fortunato format Chi ha ucciso Kenny?,  Luca Ferrara che ha realizzato Dorando Pietri – Una storia di amore e gambe insieme ad Antonio Recupero, e il graphic novel Gli Altri, scritto da Alessandro Di Virgilio, Marco D’Aponte autore de Il principio di Archimede , La ricerca del Legame e Sostiene Pereira.
Ci sarà anche Edizioni BD, casa editrice di cultura pop: fumetti, comics americani, rock&roll e libri per bambini, con la sua nuova acquisizione,  Edizioni Dentiblù. In stand ci saranno  Mirka Andolfo, già collaboratrice delle maggiori case editrici italiane – come Disney e Bonelli – e internazionali, arrivando anche sulle pagine di Bombshells, Wonder Woman (DC Comics) e Ms. Marvel (Marvel)con il sesto capitolo di Sacro/Profano (Dentiblù), Veronica Cianciarini con la graphic novel Bleeding Mariachi – Il Canto dell’Immortale, Ilaria Catalani; Ilaria Catalani con Hadez, fumetto autoprodotto diventato poi una trilogia edita da Edizioni Dentiblù.
Non mancherà Fabrizio Modina, collezionista ed esperto di Sci-Fi e animazione nipponica, collaboratore di varie mostre in tema, sia al Barbican Centre di Londra che al MAO e al Museo del cinema di Torino, che porterà in fiera  Super Robot Files volume 3,  la conclusione di un percorso di ricerca e analisi sulla storia dei robottoni animati nipponici visti attraverso i giocattoli a loro ispirati.
Tra gli altri ospiti, da segnalare Supergul-Shockdom, con i nomi di Bigio, autore della collana Drizzit (fumetto, gioco di carte, gioco di ruolo e webcomics) e di The Author; Odde, con Io sono chiavica; Francesca Presentini con Il fantastico pianeta che sta nel sistema solare; Riccardo Accattatis in arte Richardhtt, illustratore per Mondadori e Panini, Samuel Spano, illustratore e colorista nel campo dell’animazione, primo autore dichiaratamente transgender del fumetto italiano con il suo serial Nine Stones.
Tra gli altri ospiti ci sono i nomi di Marco Galli, curatore dell’antologia di racconti Materia Degenere, e due delle autrici, Joe1 e Fumettibrutti, al secolo Roberta Muci e Josephine Yole Signorelli, Stefano Mancini di Dark Zone con la sua trilogia fantasy composta dai romanzi Le paludi d’Athakah, Il figlio del drago e Il crepuscolo degli dei; Candida Corsi, illustratrice e graphic designer freelance che ha pubblicato con DZ edizioni Healing Blood; Livia De Simone, illustratrice che collabora con diverse case editrici e che ha firmato le illustrazioni di Dei del Nord; Elisa Yori Sabato, illustratrice, fumettista e insegnante di grafica, autrice di Honey Venom – Wanted a cui ha collaborato Lorenzo Maglianesi, anch’egli presente a Xmas Comics and Games;Giacomo Ferraiuolo che ha pubblicato la raccolta di racconti horror Non Devi Dormire, collabora nelle antologie tematiche della Dark Zone e Francesca Pace, fondatrice di Dark Zone e autrice di Emma, primo volume della Hybrid’s Saga.
Tra gli altri eventi, sono da segnalare i due eventi cosplayer, in collaborazione con la Cospa Family: sabato ci sarà la sfilata non competitiva, domenica il Cosplay Contest, che servirà da selezione per le categorie singolo maschile o femminile per la finale  dell’EpicCon, importante convention tedesca che si svolgerà il 23 e 24 febbraio a Münster.
Torino Xmas Comics è aperto sabato e domenica dalle 9 e 30 alle 19 e 30, per informazioni su biglietti e riduzioni visitare il sito ufficiale.

Tag:

Una Risposta to “L’edizione 2018 di Torino Xmas Comics”

  1. Nessuno Says:

    Che peccato che io non ci possa andare…

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: