Posts Tagged ‘Romics’

L’edizione autunnale di Romics a cura di Elena Romanello

3 ottobre 2019

logo-autunno-2016_0

Dal 3 al 6 ottobre torna a Roma Romics, la kermesse dedicata a fumetti e cultura nerd che due volte all’anno anima la capitale, con tanti ospiti, stand, incontri, cosplayer.
Tante le proposte in un programma fitto. Tra le altre, spiccano l’omaggio ad Altan, uno degli ospiti più prestigiosi, l’approfondimento su distopia e utopia, l’omaggio all’inquisitore Eymerich ideato da Valerio Evangelisti, il panel di sabato alle 13 sui quarant’anni di Lady Oscar con come ospiti d’eccezione la cantante Clara Serina e i doppiatori Cinzia de Carolis, Massimo Rossi e Luciano Roffi, l’incontro sulla Gainax a cura di Distopia Evangelion sempre sabato alle 17,  la mostra su Tito Faraci e quella del Lego.
Tra i tanti ospiti, l’autrice Veronica C. Aguilar, il disegnatore Paolo Barbieri, la saggista e studiosa di cultura pop Valeria Arnaldi, il veterano Disney Giorgio Cavazzano, la disegnatrice Jessica Cioffi, il vignettista Stefano Disegni, l’illustratrice Livia De Simone, lo studioso Giorgio Ghisolfi, la cosplayer Paola Eleonora Tani, la fumettista Silvia Ziche.
Tra i tanti libri e fumetti proposti, si segnalano quelli di Panini Comics, che presenterà in particolare il saggio Joker il clown nero, in occasione dell’uscita del film, e Chanbara le spade del tradimento di Roberto Recchioni e Andrea Accardi, e quelli di Fanucci, che completa la saga di Ambra di Roger Zelazny, presenta Knightfall, romanzo da cui è stata tratta l’omonima serie TV, I figli della caduta di Andrej Tchaikovsky e un panel sul fantastico con Sergio Fanucci.
Il programma completo è nel sito ufficiale.

L’edizione primaverile di Romics a cura di Elena Romanello

3 aprile 2019

romics_630x473Dal 4 al 7 aprile torna nella Capitale Romics, l’evento che per due volte all’anno, in primavera e autunno, unisce appassionati di fumetti e cultura nerd.
Denso come sempre il programma, tra eventi e ospiti, spaziando su fumetti, cosplay, cinema, narrativa di genere, giochi, per unire ormai più generazioni di appassionati, collezionisti e cultori che stanno decretando l’aumento di eventi come questi in Italia, ma anche il consolidamento di appuntamenti come appunto quello di Romics.
Nel fitto programma si distingue, fin dalla locandina, l’omaggio a Batman nel suo ottantesimo anniversario, con la presentazione del fumetto tutto italiano Gotham Crimes di Matteo dell’Otto. A Romics debutta il fantasy italiano Le leggende dell’Origen Il tecnomago di Simone Pietroletti.
Le mostre riguardano appunto Batman, Sword Art Online con l’illustratore Reki Kawahara, ospite della kermesse, Giorgio Cavazzano e il suo apporto dato alla fantascienza e fantasy e George Hull. Tra gli stand, sono presenti varie fumetterie italiane, editori come Nero Press, Feltrinelli, NPE, J-Pop, associazioni culturali, a cominciare della Scuola di Comics, e artigiani del settore.
Variegati gli ospiti, con l’attore Willem Dafoe e per restare in tema cinema e non solo con i doppiatori, protagonisti di un incontro su Game of thrones con Daniele Giuliani, Giulia Tarquini e Sara Labidi e con altre voci celebri quali quelle di Alessia Amendola, Oreste Baldini, Alessio Cigliano, Cinzia de Carolis e Laura Boccanera, due miti in particolare per gli amanti degli anime, visto che furono l’anime rispettivamente di Lady Oscar e Candy Candy.
Tra autori e illustratori si distinguono i nomi di Ryan Ottley, Sergio Algozzino, Marga Biazzi, Paolo Barbieri, Giorgio Cavazzano, Jessica Cioffi, Tito Faraci, Paolo Eleuteri Serpieri, Yoshiko Watanabe, allieva di Osamu Tezuka, e Midori Yamane. Non mancano poi scrittori, come Licia Troisi, Eleonora C. Caruso, Rob Himmel, e musicisti tra cui Cristina d’Avena, Douglas Meakin e Luigi Albertelli.
Romics è alla fiera di Roma, in Via Portuense, 1645/647, gli orari di apertura sono tutti i quattro giorni dalle 10 alle 20, la biglietteria chiude un’ora prima. Per ulteriori informazioni visitare il sito ufficiale della manifestazione.

L’edizione autunnale di Romics

5 ottobre 2018

conferenza_stampa_0

Dal 4 al 7 ottobre torna Romics, la fiera di Roma dedicata a fumetti e cultura nerd, giunta alla ventiquattresima edizione nello spazio della fiera di Roma, e già distintasi in giro per il manifesto con una splendida immagine di uno degli ospiti d’onore, l’illustratore Paolo Barbieri.
Il programma è denso di ospiti e i padiglioni dello spazio fieristico ospiteranno tutto quello che fa parte del mondo dell’immaginario, stand, incontri, cosplayer, editori, autori, gadget, libri e fumetti tra novità e collezionismo, workshop.
Nelle tante proposte di quattro giorni che si annunciano come interessanti si segnalano l’opera di Charlotte Gastaut, illustratrice e fumettista attenta al mondo della moda, il tributo a Marco Gervasio, illustratore Disney, il poliedrico Chris Warner, attivo tra  Marvel, DC Comics, WildStorm e Dark Horse Comics, gli approfondimenti sui trent’anni della Pixar, l’esperienza in Giappone di Igort.
I fumetti saranno declinati anche in modo insolito, parlando per esempio di Graphic Journalism, storie a vignette sulle problematiche di oggi e di ieri, con approfondimenti sul Sessantotto e sul centenario della Grande Guerra, senza dimenticare riflessioni sul fumetto oggi, tra mercato e Street Art.
Chi legge fumetti legge anche libri, e tra gli autori ospiti si segnalano Simonetta Agnello Hornby, Matteo Strukul, Marcello Simoni e Romano De Marco: si segnala uno spazio sulla letteratura per ragazzi e varie sinergie con il mondo delle biblioteche e delle librerie.
Per quello che riguarda le mostre si segnalano il tributo a Diabolik di Sergio Zaniboni, i 25 anni della Scuola Romana di Fumetti, le celebrazioni dei compleanni di Evangelion e Utena e  Sogni e incubi del grande cinema di genere: fantascienza, fantasy e horror.
Nelle conferenze si parlerà tra l’altro di come sono cambiati fumetti, musica e costumi con Stefano Casini, autore de Gli anni migliori, delle novità della casa editrice Shockdom, del già citato Diabolik, dei maestri italiani del giallo tra storico e contemporaneo, delle biografie  a fumetti di grandi artisti, dell’illustrazione con Paolo Barbieri, di edicole e librerie, della graphic novel Salvezza di Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso sulla nave Aquarius.
Non mancano  la gara cosplay, con il Romics Cosplay Award, con le selezioni internazionali per le grandi gare mondiali del World Cosplay Summit di Nagoya (Giappone) e la Yamato Cosplay Cup International di San Paolo (Brasile) e il Movie Village sul cinema di genere, con le novità dei prossimi mesi, da Venom Animali fantastici: i Crimini di Grindewald.
Il programma completo, con anche gli eventi Off in giro per Roma, è disponibile nel sito ufficiale della manifestazione Romics.