Posts Tagged ‘Chiara Defant’

:: La fuga di Agostino, Chiara Defant, (Giovanelli Edizioni, 2016) a cura di Viviana Filippini

15 giugno 2016
nmi

Clicca sulla cover per l’acquisto

Chiara Defant regala ai piccoli lettori una bella storia dedicata alla libertà e al bisogno di riscoprire le proprie origini e lo fa con il libro La fuga di Agostino, edito da Giovanelli edizioni. Protagonista della mirabolante avventura è Agostino, un piccolo uccellino appartenente alla famiglia dei bengalini. Agostino ha sempre vissuto in città, dentro ad una gabbietta, ed è sempre stato amato dai suoi padroni, ma questo affetto non gli basta per essere davvero felice e per scacciare quella malinconia che lo tormenta e che non sa da dove arriva. Un bel giorno, Agostino capisce che il suo stato di tristezza è determinato dalla mancanza di libertà, quella sensazione – e ne è certo- che i suoi antenati hanno sperimentato prima di lui. Per ritrovare e sperimentare il piacere di non stare in una gabbia, un qualcosa mai provato prima d’ora da Agostino, il simpatico uccellino metterà in atto un vero e proprio piano di fuga dalla casa di sempre, per volare, grazie ad un uccello meccanico (un aereo) verso la propria terra nativa. La fuga di Agostino della Defant è un libro per bambini simpatico, ricco di immagini colorate, grazie alle quali i piccoli lettori avranno la possibilità di comprendere quanto sia importate la libertà, quanto sia fondamentale la conoscenza delle proprie radici e del proprio passato e quanto sia bello il poter vivere senza costrizioni, nel rispetto dei propri simili e del mondo naturale che li ospita.

Chiara Defant è nata a Pistoia il 18 agosto del 1989. Dopo aver conseguito il diploma presso il Liceo Classico «Niccolò Forteguerri» di Pistoia, si iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Firenze dove si laurea in Storia dell’Arte nel luglio del 2015. Cresciuta all’interno di una famiglia che ama l’arte in tutte le sue declinazioni, coltiva da sempre la passione per la danza, la cucina, il disegno e la scrittura.

Source: libro del recensore.

Disclosure: questo post contiene affiliate link di Libreriauniversitaria.