:: Torna a Torino Portici di carta a cura di Elena Romanello

by
raga02

Portici di Carta – Nb Libreria

Sabato 10 e domenica 11 ottobre si rinnova anche quest’anno a Torino l’appuntamento con Portici di carta, la kermesse letteraria che trasforma il centro storico sotto la Mole in una gigantesca libreria all’aperto, tra piazza Carlo Felice, via Roma, piazza San Carlo e piazza Castello.
L’edizione di quest’anno è la nona, realizzata come sempre dal Salone Internazionale del Libro, promossa da Città di Torino e Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, realizzata con il sostegno di Regione Piemonte e Fondazione Crt e la partecipazione dei librai piemontesi coordinati da Rocco Pinto, titolare de Il ponte sulla Dora in via Pisa, una delle librerie indipendenti più vive e vitali di Torino.
I portici subalpini saranno anche quest’anno piacevolmente invasi da oltre 120 librerie indipendenti, di catena, remainders, d’antiquariato, e da una quarantina di piccoli e medi editori piemontesi. Purtroppo da diversi anni a Torino si registrano chiusure di librerie, tra le ultime vittime ricordiamo FNAC, Coop, Millevolti, la libreria Giolitti, ma per fortuna c’è sempre una buona partecipazione a questo evento che è diventato uno dei più amati dai bibliofili non solo torinesi.
Librerie ed editori sono organizzati in diciotto aree tematiche, mentre piazza Carlo Felice ospita un’edizione straordinaria de Il Libro ritrovato, il mercatino di ogni prima domenica del mese.
Non mancano in parallelo gli inconti con gli autori, le presentazioni e le tavole rotonde, oltre che lo spazio per ragazzi: quest’anno il loro teatro è cornice l’Oratorio di San Filippo Neri in via Maria Vittoria 5. Gli ospiti di quest’anno vedono i nomi di Arturo Brachetti, Alessandro Barbero, Paolo Cognetti, Giuseppe Culicchia, Fabio Geda, Antonio Manzini, Paola Mastrocola, Vittorio Nessi, mentre si ricorderanno Sebastiano Vassalli e Luca Rastello.
Portici di carta ripropone anche le passeggiate letterarie (con prenotazione obbligatoria a passeggiate@salonelibro.it) e lo spazio dedicato al Concorso Lingua Madre. In parallelo si svolge in piazza Carlo Alberto il festival dell’Oralità popolare, dove ci sarà anche un estratto della Biblioteca di Tullio de Mauro, con libri in consultazione davvero unici e utili.
Il programma completo è nel sito ufficiale http://www.porticidicarta.it/

Una Risposta to “:: Torna a Torino Portici di carta a cura di Elena Romanello”

  1. :: Torna a Torino Portici di carta a cura di Elena Romanello | Liberi di scrivere « Elena Romanello sito ufficiale Says:

    […] Sorgente: :: Torna a Torino Portici di carta a cura di Elena Romanello | Liberi di scrivere […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: