:: Perfection (Le storie di Perfection Vol. 1), Germano Hell Greco, (Amazon KDP, 2014) a cura di Giulietta Iannone

by

coverE pare che stanotte sia capitato di tutto, in città

Oggi, 7 Giugno 2142, mentre l’Europa rielegge Joseph Zeudi quale suo Dittatore Pro Tempore, e soffoca per l’alta concentrazione di acidi gassosi nell’aria, residuo dei disastri ambientali seguiti alle Guerre del Mediterraneo, dall’altra parte del mondo, nell’Alleanza delle Americhe, viene discusso al Parlamento di New Rio un nuovo disegno di legge, estensione del d.l. 447, il ter; esso prevede il ritiro di tutti i modelli robotici detenuti da privati a scopo di intrattenimento e la produzione in serie, per almeno vent’anni e fino a soddisfatta necessità, dei modelli Lei™, per sopperire all’elevato tasso di mortalità femminile della popolazione terrestre, contaminata dall’Agave.
Destinazione d’uso dei modelli Lei™: libero rilascio nella società umana, previa estensione a ciascuno di essi delle libertà e dei diritti dell’individuo.
Numero di modelli in pre-ordine: oltre diciannove milioni.

Siamo a Perfection, una sparuta cittadina del sud del Texas, in un futuro prossimo in cui una pandemia sta decimando la popolazione femminile.
Tema classico di molta fantascienza apocalittica e post apocalittica questo, rivisitato dall’autore con derive nichiliste ed esistenzialiste, apparentemente nascoste da uno stile scanzonato e leggero.
La fantascienza può anche trattare temi seri e impegnativi, senza perdere la sua funzione di divertire e intrattenere il lettore, che per intelligenza e sensibilità ama scoprire nuovi significati senza fermarsi all’apparenza delle cose, e proprio questo fa l’autore con questo primo episodio di una serie ancora in via di progettazione.
L’ironia certo non manca, ma sempre di fine del mondo si tratta. L’umanità sta morendo, pochi riescono a riprodursi e sebbene il delirante padre di tutti gli androidi di nuova generazione ipotizza di creare androidi femmina capaci di generare la “vita”, resta appunto un sogno, un’ utopia, alla quale ben pochi credono. In questo scenario si muovono i nostri personaggi, un po’ umani, un po’cibernetici.
E Germano Hell Greco ci racconta le loro storie.
L’ultimo round, Betty™, Blue Moon, La storia di Kumi, Dottie, La variante, Cinderella’s Death, La stretta via dell’alba, sono i titoli dei vari racconti che si intrecciano tra loro, in una narrazione corale e composita in cui la vita umana ormai sulla via del disfacimento e il suo surrogato più prossimo si completano, lasciando quasi nel lettore la sensazione che la “vita” cibernetica sia una forma di evoluzione della vita umana, con una propria coscienza, con i propri diritti, con la propria sensibilità sintetica (il personaggio di Dot sicuramente ispira queste riflessioni), ma anch’essa destinata a perire, perché anche i componenti degli androidi sono destinati all’usura e alla consunzione.
Figlio di Blade Runner e di tanto cinema anni 80, colmo di citazioni sia cinematografiche che letterarie, Perfection ricrea un mondo che come sempre in tutta la buona fantascienza, anticipa se non supera la realtà.
Attualmente epidemie come l’ebola non rendono così lontano il 2142 ipotizzato, anche se il teletrasporto, l’energia elettrica senza fili, la manipolazione genetica, l’ ibridizzazione tra esseri umani e animali, sono cose studiate solo da qualche scienziato (pazzo) nel chiuso del suo laboratorio.
Illustratore Marco Siena.

Germano M. è laureato in lettere. Ha avuto esperienze lavorative che nulla hanno a che vedere con la sua laurea o l’ambiente letterario.
Dal 2009 è un blogger e si dedica alla scrittura a tempo pieno.
Fondatore del blog collettivo Book and Negative, è l’ideatore principale dell’ambientazione DARKEST e del premio Boomstick Award.
E’ l’autore di Girlfriend from Hell, volume piuttosto noto del Progetto Survival Blog con più di 15.000 download. Attualmente è una delle menti dietro al progetto Risorgimento di Tenebra. Gli piace viaggiare, cucinare la carne e sogna di vivere in Antartide.

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: