:: Il più bel libro di Michael Connelly

MConnelly

Credits – Mark Coggins from San Francisco

Per la nostra rubrica Il più bel libro di oggi abbiamo scelto un autore americano molto amato, nato a Filadelfia nel 1956, Michael Connelly. Quale è il suo libro più bello lo stabilirete voi lettori, commentando questo post. Io sono molto curiosa, a dire il vero. Michael poi sarà avvertito, quindi non si sa mai che ci mandi qualche messaggio.

Dunque i suoi romanzi editi sono:

Romanzi con Harry Bosch

La memoria del topo (The Black Echo) 3 VOTI

Ghiaccio nero (The Black Ice)

La bionda di cemento (The Concrete Blonde)

L’ombra del coyote (The Last Coyote) 1 VOTO

Musica dura (Trunk Music)

Il ragno (Angels Flight)

Il buio oltre la notte (A Darkness More Than Night) con Terry McCaleb e Jack McEvoy

La città delle ossa (City of Bones)

Lame di luce (Lost Light)

Il poeta è tornato (The Narrows) – con Rachel Walling e Terry McCaleb

La ragazza di polvere (The Closers)

Il cerchio del lupo (Echo Park) – con Rachel Walling

La città buia (The Overlook) – con Rachel Walling 1 VOTO

Il respiro del drago (Nine Dragons) – con Mickey Haller

La caduta (The Drop)

La scatola nera (The Black Box) – con una piccola apparizione di Rachel Walling

La strategia di Bosch (The Burning Room) – con una piccola apparizione di Rachel Walling

Il Passaggio (The Crossing) – con Mickey Haller 1 VOTO

The Wrong Side Of Goodbye – (2016, ancora inedito in Italia)

Two Kinds Of Truth – (Uscita prevista negli USA Ottobre 2017)

Romanzi con Mickey Haller

Avvocato di difesa (The Lincoln Lawyer) 1 VOTO

La lista (The Brass Verdict) – con Harry Bosch e Jack McEvoy

La svolta (The Reversal) – con Harry Bosch e una piccola apparizione Rachel Walling

Il quinto testimone (The Fifth Witness) – con una piccola apparizione per Harry Bosch

Il dio della colpa (The Gods of Guilt) – con una piccola apparizione per Harry Bosch

Altri romanzi

Il poeta (The Poet) – con Jack McEvoy e Rachel Walling 2 VOTI

Debito di sangue (Blood Work) – con Terry McCaleb

Vuoto di luna (Void Moon)

Utente sconosciuto (Chasing the Dime)

L’uomo di paglia (The Scarecrow) – con Jack McEvoy e Rachel Walling

The Late Show – (2017, ancora inedito in Italia)

(fonte Wikipedia)

Allora, aspetto i vostri commenti. Si avrà tutto il weekend per votare, lunedì si stabilirà il vincitore. Piccolo omaggio estratto tra i partecipanti. (Ormai il piccolo segreto è stato svelato, tra chi vota estrarrò un vincitore a cui spedirò gli esclusivissimissimi adesivi di Liberi).

Il libro più bello di Michael Connelly (secondo i lettori di Liberi) è: La memoria del topo (The Black Echo).

Vince gli adesivi: Massimo

Tag:

9 Risposte to “:: Il più bel libro di Michael Connelly”

  1. Giulia Says:

    Io non partecipo all’estrazione dell’ omaggio ;), ma il mio preferito è “Il poeta”.

  2. Massimo Says:

    La memoria del topo.

  3. rocco ballacchino Says:

    La città buia

  4. Max Says:

    L’ombra del coyote.

  5. sergio Says:

    la memoria del topo

  6. Monica Bartolini Says:

    Non è una scelta di stile ma di cuore. Il mio voto va a IL PASSAGGIO (The crossing) e il motivo è semplice: più evolve Harry Bosch come personaggio e più cresce il mio innamoramento letterario. 25 anni di amore incondizionato mi uniscono a lui e al suo creatore! Sì, posso sicuramente affermare che Connelly è il mio scrittore preferito!

  7. Fabio Novel Says:

    La memoria del topo.

  8. fausto fedeli Says:

    IL POETA

  9. Antonio Says:

    Avvocato di difesa (The Lincoln Lawyer)

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: