:: Recensione di Mondo matto di Atak- Orecchio Acerbo Editore a cura di Cristina Marra

by

Mondomatto.coverIl “mondo matto” è un mondo alla rovescia in cui ogni ordine é invertito: il topo insegue i gatti, il cavallo monta il fantino, il leone é a guardia dello zoo, il ricco chiede l’elemosina, i porcellini cacciano il lupo. Un topolino legge il “rap delle bugie” che anticipa quello che sarà il suo viaggio di scoperta del mondo sottosopra tra le pagine del libro di Atak. Lascia la casetta di legno e va a passeggio in un mondo che non rispetta le regole e vede una lepre che punta il fucile contro il cacciatore, i pompieri che appiccano il fuoco in case invase dall’acqua, gli animali dello zoo che ammaestrano esseri umani, giraffe ed elefanti che camminano tra i ghiacci. Sta sognando o è uno scherzo? Perché Atak disegna un mondo che non rispecchia quello reale? Non si ferma il topolino, anzi prosegue il suo cammino e niente gli fa impressione. La sorpresa e lo stupore del topolino di fronte a quel mondo gli fanno credere che forse il mondo reale non é poi così giusto e che non bisogna farsi domande o darsi risposte superficiali. Il mondo dei disegni di Atak invita alla riflessione su diverse questioni che riguardano i rapporti tra uomo e natura, tra rispetto ed equilibrio, tra priorità e emergenze, tra libertà e soprusi. Un mondo senza condizionamenti, senza convenzioni, in cui ogni elemento segue il proprio ritmo. Il topolino torna a casa esausto e va a letto e dalla finestra guarda l’albero che ospita una famiglia di pipistrelli, anche  loro non dormono più nella stessa posizione.

Atak_S011_Saeugling_Mama_4c“Mondo matto” (pag.32, euro 15,00) é un libro illustrato per ragazzi consigliato anche agli adulti, come tutte le pubblicazioni della casa editrice romana “Orecchio Acerbo” che propone “libri per ragazzi che non recano danno agli adulti, libri per adulti che non recano danno ai ragazzi”. L’intento dell’editore é quello di “curare” insufficienze d’immaginazione, abuso di videogiochi, eccesso di conformismo. Le sue pubblicazioni sono rivolte a ogni lettore che lascia libero sfogo alla proprio fantasia e che “entra” nei libri scevro da ogni preconcetto o pregiudizio. Ogni storia é illustrata da grandi designers di fama internazionale. Questo di Atak è un autentico bijou in cui il colore e i disegni non lasciano spazio alle parole. É un racconto per immagini, un viaggio che il lettore compie seguendo il topolino che con discrezione si inserisce nei disegni e li osserva. Atak é lo pseudonimo dell’artista tedesco Georg Barber che, cresciuto nell’ambiente alternativo della musica punk e del fumetto underground di Berlino Est, é diventato docente all’Università delle Arti di Berlino a all’Istituto d’arte di Stoccolma. É illustratore, fumettista, graphic designer e giornalista e uno degli esponenti più noti e brillanti della scena dell’arte contemporanea berlinese. I suoi numerosi libri nascono da un mix di elementi tratti dal mondo della pubblicità, del cinema, dei fumetti e sono pubblicati in molti paesi europei. Il suo stile è un incontro originale e bizzarro tra cultura pop americana e tradizione espressionistica tedesca. Nel suo mondo la finzione rincorre la realtà e viceversa. Dietro ai disegni di Atak, a volte semplici e infantili, si nasconde un mondo complesso, complicato e molto attuale dal quale traspaiono l’inquietudine, l’attesa, la voglia di libertà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: