Spigolature letterarie: novità in libreria

by

la_bionda_dagli_occhi_neriscritto nel ventolewiscon_rispetto_parlando_01indexLa morte necessaria di Lewis Winter di Malcom MacKay
La bionda dagli occhi neri. Un’indagine di Philip Marlowe, di John Banville
Non parlare di Brian McGilloway
Scritto nel vento di Beatriz Williams
Con rispetto parlando di Ana Nobre De Gusmao

Ecco guardandomi in giro alcuni titoli che hanno attirato la mia attenzione. Non li ho ancora letti, mi sono limitata a dare una sbirciata alle trame, per cui mi limito a dirvi qualche notizia che ho raccolto, aggiungendo qualche mia estemporanea riflessione. La morte necessaria di Lewis Winter edito da Mondadori nella collana Strade Blu, tradotto da S. Tettamanti, è un noir, per la precisione un tartan noir, primo episodio di una trilogia ambientata a Galsgow che sembra aver raccolto numerosi consensi in Scozia e in Gran Bretagna. Killer, trafficanti di droga, malavita, insomma una storia a tinte forti. La bionda dagli occhi neri. Un’indagine di Philip Marlowe, invece edito da Guanda, collana I narratori della Fenice, previsto in uscita per il 6 marzo, è uno dei tanti (vabbè tanti, mi viene in mente Poodle spring di Robert B. Parker) apocrifi legati alla figura dell’investigatore privato losangelino più celebre dell’hardboiled e dintorni. Accolto da giudizi più che lusinghieri, sarà all’altezza di Chandler? Per i nostalgici come me la tentazione di leggerlo è alta. Brian McGilloway, irlandese classe 1974, autore di Non Parlare, edito da Newton Compton, invece lo conosco per il pregevole Terra di confine, portato in Italia da Revolver, per cui vado abbastanza sul sicuro, e a meno che non abbia affidato il lavoro ad un ghost writer e sia scappato a godersi le royalties nei Mari del Sud, (scherzo eh, l’autore ha un gran senso dell’umorismo, so che apprezzerebbe), dovrebbe essere una piacevole conferma. Poi c’è Scritto nel vento edito da Nord, meno noir dei precedenti, una storia d’amore e d’amicizia sullo sfondo dell’America degli anni Trenta. E infine Con rispetto parlando, una commedia brillante, una storia di personaggi che ruotano attorno ad una bizzarra donna delle pulizie, scritta da un autrice portoghese che non conosco, ma che pubblica in Italia con Neri Pozza, casa editrice che ha sempre titoli interessanti e ben tradotti. Ecco per ora è tutto, alla prossima.

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: