:: Segnalazione de “Ticket to Hell” – number one di Alexia Bianchini Editore ST-Books

by

L’ordine naturale delle cose è un concetto relativo e il relativismo nel mondo delle tenebre ha la sua peculiarità. Un demone può avere la sua idea di equilibrio e difenderla comporta l’inevitabile scontro con i suo simili, con i quali, ormai, non vuole condividere nulla, se non la medesima e oscura natura. Lux è una creatura potente che stabilisce le sue regole, il resto degli inferi si deve adeguare. Il racconto è nero come la pece, breve, crudo e in perfetta armonia con lo stile di un’autrice che ho imparato ad appezzare, la cui mente concepisce ogni genere di spettro, incubo o contesto fantastico mostrando un’invidiabile propensione alle descrizioni cruente, senza mai deludere le aspettative di chi sia avvicina alle sue opere.

Estratto

«Nel buio vedrai il lume. Nel silenzio troverai la pace. Ringrazia quest’umile essere o anima, perché è grazie a lui che ora potrai viaggiare libera attraverso l’etere.»

La figura, china sulla vittima lorda di sangue, sembrava stesse pregando. Fra le dita delle mani congiunte teneva i bulbi oculari della ragazza sdraiata a terra, sul cui stomaco era seduto il suo assassino. Le aveva tolto la vista, strappandole gli occhi, facendola sprofondare nel buio sincero e nero delle tenebre, tenendole premuta la bocca per non farla gridare. Poi aveva aspettato che il corpo si spegnesse sotto di lui dopo una lenta agonia, strappandole infine la lingua in modo che non potesse raccontare nulla agli spiriti o alla Divoratrice di ciò che era accaduto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: