:: Recensione di Il gioco proibito. La casa degli orrori di Lisa Jane Smith

by

il_gioco_proibito_inizia_la_nuova_trilogia_di_l_j_smithJenny Thornton è una ragazza come tante, innamorata di Tom, con una famiglia che le vuole bene e tanti amici. Per il compleanno del suo ragazzo decide di organizzare una festa e per passare una serata diversa cosa c'è meglio di un gioco di società che appassioni e diverta. Sfuggita ad una coppia di balordi che la insegue finisce, apparentemente per caso, in un eccentrico negozio di giochi di proprietà di un affascinante e strano ragazzo dai capelli d’argento. Ignara che quell’incontro non è affatto frutto del caso e guidata da una forza sovrannaturale,  rimane quasi ipnotizzata da un gioco di società racchiuso in una misteriosa scatola bianca senza scritte o immagini. Seppure accompagnata da inquietanti presentimenti lo acquista e lo porta a casa,  dove gli amici sono riuniti per festeggiare il compleanno. La scatola viene aperta e il gioco ha inizio. Prima però tutti i partecipanti devono prestare un solenne giuramente dove confermano di essere al corrente di sapere che devono essere pronti a rischiare anche… la vita. All’interno della scatola ci sono diverse figure di cartone che compongono una casa vittoriana simile ad una casa per le bambole. Ogni partecipante possiede una figurina che lo rappresenta e deve dipingere su un cartoncino il proprio  peggior incubo. Quello che non sanno è che il giuramento è la porta per entrare in un mondo parallelo dove la casa di cartone si materializza e l’Uomo Ombra non è altro che Julian il proprietario del negozio di giochi un demone innamorato di Jenny. Faccia a faccia con le proprie paure avranno una sola possibilità per raggiungere il tetto della casa e tornare nel mondo reale.
Primo volume della trilogia The forbidden game dell’autrice culto Lisa Jane Smith celebre per Il diario del vampiro, Il gioco proibito. La casa degli orrori, per la prima volta in Italia grazie alla Newton &Compton, è essenzialmente una romantica storia d’amore con risvolti horror. Indirizzata prevalentemente ad un pubblico di adolescenti e preadolescenti per tematiche e linguaggio è comunque una lettura consigliata a tutti gli amanti del fantasy e soprattutto  a coloro che amano l’hurban fantasy dove streghe, demoni, maghi e vampiri si trovano ad agire in un ambiente contemporaneo ed urbano. Pregio maggiore del libro è la continua tensione e suspance che la Smith riesce a creare durante la narrazione, la curiosità ti spinge a voltare le pagine e chiederti: riuscirà la bella Jenny a sfuggire al demone? Trattandosi di un libro per ragazzi il lieto fine è quasi assicurato ma non vi anticiperò i dettagli. Bellissima la copertina di Riccardo Falcinelli e l’impaginazione grafica con i profili neri che ne fanno un oggetto piacevole anche al tatto ottimo come idea regalo. Chi volesse saperne di più di Lisa Jane Smith può visitare il suo sito:
www.ljanesmith.net
Il gioco proibito. La casa degli orrori di Lisa Jane Smith, 2010, 236 pagine, rilegato, Newton Compton, collana Vertigo, traduzione di Lucia Mori, Euro 12,90.

Una Risposta to “:: Recensione di Il gioco proibito. La casa degli orrori di Lisa Jane Smith”

  1. utente anonimo Says:

    dalla prima all ultima pagina questo libro mi ha lasciata senza fiato davvero ben curato nei mini particolari  spero che esca presto il terzo;

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: